Skip to main content

Comparatore di volo: trova il biglietto aereo più economico

Navigate forward to interact with the calendar and select a date. Press the question mark key to get the keyboard shortcuts for changing dates.

Navigate forward to interact with the calendar and select a date. Press the question mark key to get the keyboard shortcuts for changing dates.

Con Kombo, confronta e combina 400 compagnie aeree, treni e autobus

Su Kombo, puoi prenotare i tuoi biglietti aerei al miglior prezzo. Da Milano-New York a Roma-Guatemala City (sì, abbiamo davvero venduto quel biglietto), il nostro algoritmo confronta le più grandi compagnie di trasporto per trovare il ​​viaggio più semplice, economico, veloce e adatto alle tue esigenze.

A differenza di altri comparatori di volo, non ci accontentiamo solo dell'aereo. Puoi comparare anche treni, autobus e car pooling. Ad esempio, per un viaggio Venezia-Tokyo, puoi combinare tutto in un unico biglietto: dal treno a Venezia e poi all'aereo per Tokyo. E visto che hai prenotato tutto su Kombo, puoi beneficiare di una garanzia di connessione per gestire in tranquillità eventuali imprevisti.

400 compagnie di treni, autobus, aerei e carpooling

Cancellazione e cambio in 2 click su Kombo

Assistenza clienti via email e telefono 7 giorni su 7

Oltre 150 compagnie aeree disponibili

ogni opinione ci fa desiderare ancora di più

Valutato Eccellente su Trustpilot, App Store e Play Store

Victor, Luglio 2022

Applicazione facile da usare. Offre diverse soluzioni di trasporto. Facile da imparare.

Louis, Aprile 2022

Tariffa più conveniente e maggiore disponibilità... cosa si potrebbe chiedere di più!! Bravo.

Laurent, Agosto 2022

Sito molto facile da usare con le tariffe più interessanti, contattati via email: sono molto reattivi.

Béatrice, Settembre 2022

Uso Kombo per prenotare i miei biglietti TGV, semplice e veloce, lo raccomando molto.

I nostri migliori consigli per l'acquisto di biglietti aerei

Qual è il momento migliore per acquistare un biglietto aereo per pagare di meno?

Il momento ideale per acquistare un biglietto aereo dipende da diversi fattori. La maggior parte delle aziende utilizza la "gestione del rendimento", che adatta i prezzi in base a criteri diversi, ma principalmente in base all'offerta e alla domanda. Tuttavia, ci sono alcuni punti in comune che possono aiutare a identificare i periodi in cui i prezzi sono, in media, più economici:

  • In generale, si consiglia di prenotare tra le 6 e le 10 settimane di anticipo per ottenere il miglior prezzo. Secondo un altro studio di Skyscanner, il periodo ottimale è di 30 settimane prima della partenza, per i più previdenti.

  • Diversi studi, tra cui uno basato sui dati di Google Flights dal 2017 al 2022, indicano che i biglietti sono in media più economici se acquistati di notte tra le 4 e le 6 del mattino o almeno dopo mezzanotte.

  • Per quanto riguarda il giorno dell'acquisto, martedì, mercoledì o giovedì sono i giorni da preferire.

  • È meglio scegliere un giorno di partenza di lunedì, martedì o mercoledì. Evita di partire nei fine settimana o durante le vacanze scolastiche.

  • Non a caso, luglio e agosto sono i mesi più costosi dell'anno.

I biglietti last minute sono veramente convenienti?

Attenzione a farti un'idea sbagliata! Per i voli di lungo raggio , i prezzi dei biglietti last minute sono addirittura più alti (+29% in media secondo uno studio di Challenges). È per i voli a corto raggio che i prezzi scendono, a partire da 15 giorni prima della data di partenza.

Pertanto, ti consigliamo di non aspettare fino all'ultimo minuto per acquistare i tuoi biglietti aerei, soprattutto se hai in mente una destinazione specifica. Tuttavia, se ti piacciono le commedie romantiche, ti invitiamo a fare un viaggio dell'ultimo minuto verso una destinazione a sorpresa 💙.

È una buona idea acquistare i biglietti delle compagnie aeree low cost?

Il modo migliore per fare la scelta giusta è capire come funzionano. Le compagnie aeree low cost come Ryanair, Easyjet o Transavia cercano di ridurre i prezzi dei biglietti attraverso diversi metodi. Ognuno di questi metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi sta a te vedere quale si adatta alle tue esigenze:

  • Vendere i biglietti via internet per ridurre le spese di agenzia → quindi fai attenzione se preferisci acquistare i tuoi biglietti con una persona "reale" perché hai bisogno di spiegazioni o consigli più specifici.

  • Partenza e arrivo da aeroporti minori (come Treviso) o tramite terminal meno comodi che permettono l'accesso a tariffe aeroportuali ridotte → da valutare in base ai propri vincoli logistici.

  • Tariffa bagaglio registrato → questo è uno degli svantaggi più noti delle compagnie aeree low cost. Quindi controlla sempre il prezzo complessivo del tuo viaggio, a volte il supplemento bagaglio è sufficiente a rendere la low cost più cara di altre compagnie aeree.

  • Tariffa per il bagaglio a mano → attenzione, alcune compagnie aeree addebitano persino il bagaglio che tieni con te sull'aereo.

  • Selezione del posto a pagamento → questa è la grande tragedia delle famiglie e delle coppie, poiché l'opzione di prenotazione del posto è a pagamento. Quindi, se vuoi essere sicuro di essere uno accanto all'altro, ricordati di includere questo costo aggiuntivo nel tuo calcolo.

  • Altre opzioni a pagamento → in generale, qui è dove le compagnie aeree compensano. Dal bagaglio alla scelta del posto fino agli snack, tra il 25% e il 50% dei ricavi di queste aziende proviene dalle opzioni.

  • Scelta di rotte più limitata → Le compagnie aeree low cost calcolano quali rotte sono più redditizie per massimizzare i loro ricavi. Quindi spesso coprono meno percorsi, motivo per cui è interessante utilizzare un comparatore per trovare sempre l'opzione migliore.

  • Ritmo di lavoro del personale → Il personale di queste compagnie aeree lavora di più, ma non preoccuparti, il settore è altamente regolamentato, quindi non ci sono problemi di sicurezza. Ad esempio, un pilota non può lavorare più di 11 ore consecutive. indipendentemente dalla compagnia aerea.

  • Redditività dell'aereo → Le compagnie aeree low cost fanno tutto il possibile per evitare di tenere l'aereo a terra. In effetti, un aereo a terra non guadagna nulla.

  • Più passeggeri in aereo → poiché questi aerei non hanno la prima classe, le compagnie aeree guadagnano spazio! I sedili sono anche più vicini tra loro per adattarsi a più persone. Beneficiano inoltre di un tasso di occupazione più elevato. Ciò consente biglietti più economici, anche se starai più stretto.

  • Utilizzo di una flotta moderna → Le compagnie aeree low cost sono spesso relativamente nuove e cercano di mantenere una flotta di nuovi aerei per avere minori costi di manutenzione.

Quindi, tutto dipende dalle tue preferenze. L'ideale è confrontare il costo complessivo, poiché le compagnie aeree low cost non sono sempre le più economiche.

Volo diretto o con scalo, qual è il più conveniente?

La scelta tra volo diretto e volo con scalo dipende da diversi fattori.

I vantaggi di un volo diretto includono:

  • Meno tempo di viaggio totale, poiché non devi fermarti a lungo per cambiare aereo.

  • Meno stress, poiché non devi preoccuparti delle coincidenze.

  • Più comfort se porti molti bagagli.

I vantaggi di un volo con scalo includono:

  • Tariffe spesso inferiori rispetto ai voli diretti, soprattutto se si percorrono lunghe distanze.

  • La possibilità di fare una sosta in una città o paese interessante, che può essere un'esperienza arricchente.

  • Maggiore flessibilità in termini di itinerario e tempo di viaggio, che può essere utile per i viaggiatori che vogliono risparmiare o che cercano di massimizzare il tempo di viaggio.

Ancora una volta, è meglio confrontare le opzioni!

Perché prenotare direttamente un volo di andata e ritorno?

Ci sono diversi motivi per cui può essere vantaggioso prenotare biglietti di andata e ritorno:

  • Tariffe migliori: le compagnie aeree e le agenzie di viaggio online offrono tariffe più vantaggiose per i biglietti di andata e ritorno rispetto ai biglietti di sola andata.

  • Meno stress: prenotando tutti i voli in una volta, puoi evitare di dover prenotare i voli di andata e ritorno separatamente, il che può essere stressante e richiedere molto tempo.

  • Migliore controllo sugli orari: prenotando i voli di andata e ritorno contemporaneamente, hai un maggiore controllo sugli orari dei voli, che può essere utile per ridurre al minimo le soste o i tempi di attesa tra i voli.

Come funzionano i comparatori di volo?

I comparatori di voli raccolgono i prezzi di diverse compagnie aeree e li visualizzano per consentire agli utenti di trovare i prezzi migliori. Usano algoritmi per esplorare i dati delle compagnie aeree e delle agenzie di viaggio online.

I comparatori di volo possono operare in tre modalità:

  • Utilizzare programmi per computer chiamati "crawler bot" per estrarre i prezzi in tempo reale dai siti Web delle compagnie aeree.

  • Affidarsi agli accordi commerciali con le compagnie aeree per ottenere i dati sui prezzi.

  • Collaborare con le agenzie di viaggio online per offrire tariffe aggiuntive ai loro utenti.

Una volta raccolti i prezzi, i comparatori di voli li ordinano e li visualizzano in base ai criteri di ricerca dell'utente, come la data, l'orario di partenza e di ritorno, la compagnia aerea, gli scali, ecc. Gli utenti possono quindi confrontare le opzioni per trovare il volo più economico che soddisfi le loro esigenze. I comparatori di voli possono anche fornire altre informazioni utili, come orari dei voli, costi del bagaglio, ecc.

Infine, una volta che l'utente ha scelto un volo, può solitamente prenotarlo direttamente tramite il comparatore, oppure essere reindirizzato al sito web della compagnia aerea o dell'agenzia di viaggi online per finalizzare la prenotazione. I comparatori di voli possono anche offrire servizi aggiuntivi, come l'assicurazione di viaggio e le opzioni di pagamento.

Come puoi vedere, la forza di un comparatore risiede in gran parte nel numero di compagnie da cui è in grado di ottenere i biglietti. È così che ha le migliori possibilità di trovare i prezzi migliori. In Kombo, ad esempio, facciamo riferimento a più di 400 compagnie aeree ma anche treni, autobus e compagnie di carpooling .

Viaggia in tutto il mondo con Kombo

Tutto quello che devi sapere prima di salire a bordo di un aereo

Quali biglietti presentare in aeroporto?

Per salire a bordo dell'aereo, dovrai effettuare il check-in. Per questo, ci sono 3 opzioni :

  • Check-in online: tra le 24 e le 48 ore prima dell'orario di partenza, la compagnia aerea consente di effettuare il check-in tramite il proprio sito web. Questo è il modo migliore per ottenere buoni posti a sedere, ma devi ricordarti di stampare la tua carta d'imbarco.

  • Ai check-in automatici: la maggior parte degli aeroporti ora dispone di chioschi che consentono di effettuare il check-in o stampare la carta d'imbarco. Questa è un'opzione più veloce rispetto ai desk, ma se hai bagagli non avrai scelta: devi andare al banco del check-in.

  • Check-in allo sportello: per questo, assicurati di avere la conferma della prenotazione e un documento d'identità valido.

Per i voli internazionali, ovviamente, prendi il passaporto. Alcuni paesi richiedono anche un visto. Assicurati di controllare tutti i requisiti di ingresso della tua destinazione prima di partire.

Qual è la scadenza per il check-in?

La scadenza per il check-in varia a seconda della compagnia aerea, di solito tra 15 e 90 minuti prima dell'orario di decollo.

Cosa è proibito nella cabina dell'aereo?

I divieti variano a seconda dei paesi e delle compagnie aeree. Le restrizioni più comuni sono:

  • Armi da fuoco e qualsiasi altro oggetto che possa essere utilizzato come arma, come coltelli, forbici, ecc.

  • Esplosivi, inclusi articoli contenenti gas aerosol, come aerosol di vernice e accendini.

  • Liquidi in grandi quantità: oltre 100 ml.

  • Cibi e bevande preparati, come panini, frutta, insalate e bevande in bottiglia.

  • Articoli pericolosi come batterie al litio, hoverboard, droni, ecc.

  • Sostanze illegali come droghe, stupefacenti, ecc.

  • Strumenti per il lavoro come martelli, trapani, seghe, ecc.

Si consiglia quindi sempre di verificare le policy della compagnia aerea prima di mettersi in viaggio.

Quante borse posso portare?

Il numero di bagagli consentito dipende dalla compagnia aerea e dalla classe di viaggio. Generalmente le compagnie aeree consentono di portare in cabina 1 o 2 bagagli , oltre a una borsetta o un laptop (ad esempio, 2 per Air France e 1 per Easyjet ).

È inoltre importante controllare le dimensioni e il peso del bagaglio a mano e registrato, poiché alcune compagnie aeree impongono limiti rigorosi alle dimensioni e al peso del bagaglio. Il bagaglio in eccesso può comunque essere registrato e fatturato in base al peso e al volume. Se pensi di superare i limiti imposti per il tuo biglietto, considera di acquistare un supplemento in anticipo. Ti costerà meno.

Per i più avventurosi, puoi sempre fare come il turista che ha impilato 15 strati di vestiti per evitare il supplemento (questa non è una raccomandazione ufficiale di Kombo!).

Quali sono le dimensioni del bagaglio a mano?

Le dimensioni del bagaglio a mano possono variare leggermente ma generalmente sono 56 cm x 45 cm x 25 cm (max 10 kg) .

Quali sono le dimensioni del bagaglio registrato?

Le dimensioni del bagaglio registrato variano da una compagnia aerea all'altra. Generalmente hanno una dimensione massima di 158 cm (altezza totale + larghezza + lunghezza), ad esempio: 70 cm x 90 cm x 50 cm (max 23 kg) .

Posso portare il dentifricio?

In cabina, il dentifricio è considerato un liquido. Può quindi essere portato in cabina, purché inferiore a 100ml e riposto in un sacchetto chiuso, con una capacità massima di 1L.

Posso portare farmaci?

Sono consentiti farmaci o prodotti sanitari nella quantità necessaria per la durata del viaggio, purché su prescrizione medica.

Scarica l'applicazione Kombo

  • Trova tutti i tuoi biglietti nella tua applicazione

  • Salva le tue informazioni personali

  • Prenota in pochi secondi

  • Contatta il servizio clienti in 2 clik

Alcune informazioni sugli aeroplani e la loro storia

Come è stato inventato l'aereo?

L'aereo è stato inventato all'inizio del XX secolo, dopo secoli di osservazione, ricerca e sperimentazione nel campo dell'aeronautica. I primi progetti di aeroplani risalgono alla fine del XIX secolo, quando ingegneri e inventori iniziarono a progettare macchine in grado di volare. L'inizio dell'aviazione mescola aeroplani come li conosciamo oggi e palloni dirigibili.

Il primo aeroplano motorizzato fu costruito dai fratelli Wright, Orville e Wilbur Wright. Fecero il loro primo volo di successo nel 1903 a Kitty Hawk, nella Carolina del Nord. Il loro aereo, chiamato Flyer, era una semplice macchina con una struttura in legno e un'elica per spingere l'aereo in aria.

Da allora, gli aeroplani si sono notevolmente evoluti, passando da semplici macchine volanti a dispositivi di trasporto passeggeri affidabili e sicuri. Oggi gli aeroplani vengono utilizzati per attività come il trasporto di passeggeri e merci a lunga distanza, il trasporto militare, i voli di ricognizione e le missioni scientifiche.

Chi ha inventato l'aereo?

Si ritiene che l'aereo sia stato inventato dai fratelli Wright. Erano inventori e ingegneri appassionati, e la loro realizzazione fu un momento decisivo nella storia dell'aeronautica e dei trasporti moderni. La loro invenzione ha aperto la strada a sviluppi significativi nel campo dell'aviazione e il loro nome è ora associato alla storia dell'aereo.

Ma la paternità dell'aereo non può essere attribuita solo ai fratelli Wright. Dagli schizzi di Leonardo da Vinci alle prove non approvate di Clément Ader, diverse persone hanno contribuito alla creazione dell'aeroplano così come lo conosciamo. Santos-Dumont e Glenn Curtiss sono, ad esempio, altri nomi che hanno contribuito all'aviazione.

Come funziona un aeroplano?

Un aeroplano funziona utilizzando una combinazione di diversi sistemi e principi fisici che generano la forza di sollevamento necessaria per volare. Ecco i principali elementi che permettono ad un aeroplano di funzionare:

  • Ala: le ali sono progettate per generare portanza, che aiuta a sollevare l'aereo in aria. La forma dell'ala è fondamentale per generare la giusta quantità di portanza.

  • Motore: il motore fornisce la potenza necessaria per spingere l'aereo in aria. I motori possono essere a reazione o ad elica, a seconda del tipo di aeroplano.

  • Elica: l'elica serve a spingere in avanti l'aereo convertendo in movimento l'energia prodotta dal motore.

  • Carrello di atterraggio: il carrello di atterraggio consente all'aereo di atterrare in sicurezza su una pista. Può includere ruote, flap e altri elementi per facilitare il decollo e l'atterraggio.

  • Controlli di volo: i controlli di volo, come il timone, gli alettoni e lo stabilizzatore, consentono al pilota di controllare l'aereo in volo.

In volo, l'aereo deve mantenere un equilibrio tra le diverse forze: portanza, resistenza e spinta. Il pilota può utilizzare i controlli di volo per regolare l'aereo in volo e mantenere un volo stabile. Anche i moderni sistemi elettronici, come i sistemi di controllo automatico del volo, possono aiutare a mantenere l'equilibrio e la stabilità in volo.

Da dove viene la parola "areoplano"?

Il termine risale alla seconda metà dell'Ottocento e ha origine nel francese aéroplane, composto dal greco antico ἀήρ (aèr, aria) e dal latino planus (piatto).

Perché non c'è la fila 13 sugli aeroplani?

Non c'è la riga 13 sugli aeroplani a causa delle superstizioni associate al numero 13. Il numero 13 è considerato un numero sfortunato in molte culture, anche in Occidente, ed è associato alla sfortuna e alla sfortuna. A volte manca anche la fila 17!

Le compagnie aeree e i produttori di aeromobili hanno spesso adottato questa superstizione per ridurre al minimo le preoccupazioni dei passeggeri. Di conseguenza, le file di sedili sugli aeroplani sono spesso numerate da 1 a 12, quindi da 14 alla fila successiva, senza includere il numero 13.

Anche se questo può sembrare ridicolo per alcuni, è abbastanza comune per le aziende prendere in considerazione le superstizioni e le credenze popolari per migliorare l'esperienza del cliente. Le compagnie aeree possono rassicurare i passeggeri ed evitare problemi inutili in questo modo.

Chi sono gli aviatori più famosi?

Ci sono diversi famosi piloti di aeroplani che hanno lasciato il segno nella storia dell'aviazione per vari motivi, come imprese aeronautiche, record mondiali, innovazioni tecniche e altro ancora. Ecco alcuni dei più famosi piloti di aeroplani:

  • Charles Lindbergh: Charles Lindbergh è meglio conosciuto per il suo volo transatlantico da solista nel 1927. Fu il primo pilota ad attraversare l'Atlantico senza scalo, da New York a Parigi.

  • Amelia Earhart: Amelia Earhart è una famosa aviatrice e una figura iconica dell'aviazione. Fu la prima donna ad attraversare l'Atlantico in solitaria nel 1932 e stabilì diversi record di volo in tutto il mondo.

  • Yuri Gagarin: Non si tratta di aeroplani, ma di razzi! Yuri Gagarin è il primo uomo ad aver volato nello spazio. Nel 1961 effettuò un volo orbitale attorno alla Terra a bordo della Vostok 1.

  • Neil Armstrong: Neil Armstrong è meglio conosciuto per essere stato il primo uomo a camminare sulla Luna nel 1969. Era anche un pilota collaudatore di alto livello e un astronauta della NASA.

  • Chuck Yeager: Chuck Yeager è un pilota collaudatore americano che è stato il primo a volare più veloce della velocità del suono nel 1947. Ha stabilito numerosi record di volo e ha partecipato a molti programmi di volo per la NASA e l'aeronautica degli Stati Uniti.

  • Antoine de Saint Exupéry: un aviatore noto non per le sue imprese aeronautiche ma per i suoi scritti. È l'autore de "Il piccolo principe".

Perché le persone hanno paura di volare?

Ci sono diversi motivi per cui alcune persone possono provare paura durante il volo. Ecco alcune delle cause più comuni:

  • Incertezza: il volo può essere percepito come incerto e incontrollabile per alcune persone.

  • Separazione: gli aeroplani possono rappresentare una separazione fisica da persone e luoghi familiari.

  • Paura dell'altezza: alcune persone possono avere paura dell'altezza, che può essere amplificata dalla sensazione di volare ad alta quota.

  • Incidenti aerei: i media possono dare una copertura eccessiva agli incidenti aerei, che possono causare paura in alcune persone.

  • Mancanza di controllo: negli aerei, i passeggeri sono spesso consapevoli della loro mancanza di controllo sulle condizioni di volo, che può causare paura.

È importante notare che queste paure sono spesso irrazionali e gli aeroplani sono in realtà uno dei mezzi di trasporto più sicuri disponibili. Tuttavia, per coloro che soffrono di paura di volare, ci sono modi per gestire e superare la paura, come la terapia comportamentale o la visualizzazione positiva.